Cos'è

Istituto Tecnico – Settore Tecnologico – Indirizzo Costruzione Ambiente e Territorio – biennio comune e articolazioni al triennio: Costruzione Ambiente e Territorio (CAT), Geotecnico (GEO), Tecnologie del Legno nelle Costruzioni (TEC).

A cosa serve

Il diplomato all'Indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio  ha competenze nel campo dei materiali e delle tecnologie delle costruzioni, nella tutela e valorizzazione del  patrimonio edilizio, nello studio del comportamento sismico degli edifici, nell’uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica, nella gestione e nell’organizzazione del cantiere, nell’utilizzo degli strumenti topografici più moderni, come GPS e drone, per il rilievo del territorio e del costruito, nelle principali pratiche catastali, nella valutazione degli immobili, nelle tematiche relative alla sicurezza nei luoghi di lavoro e alla tutela ambientale.

Titolo di studio

Alla conclusione del percorso quinquennale e al superamento dell'esame di Stato sarà rilasciato il Diploma di Istituto Tecnico - Settore Tecnologico - Indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio".
E' un titolo avente valore legale, riconosciuto su tutto il territorio nazionale e la sua corrispondenza con il IV livello europeo delle competenze (IV livello EQF) lo rende riconoscibile anche nell'ambito più vasto della Comunità Europea

 

L’articolazione GEO forma diplomati con competenze nella ricerca e sfruttamento di idrocarburi e di risorse idriche, nell’assistenza tecnica per la gestione delle cave, nella costruzione di gallerie e fondazioni, nella difesa del suolo e nella valutazione di impatto ambientale, nell’interpretazione dei dissesti idrogeologici, nell’impiego degli strumenti per rilievi topografici, nella sicurezza nei luoghi di lavoro.

Titolo di studio

Alla conclusione del percorso quinquennale e al superamento dell'esame di Stato sarà rilasciato il Diploma di Istituto Tecnico - Settore Tecnologico - Indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio – articolazione Geotecnico".

E' un titolo avente valore legale, riconosciuto su tutto il territorio nazionale e la sua corrispondenza con il IV livello europeo delle competenze (IV livello EQF) lo rende riconoscibile anche nell'ambito più vasto della Comunità Europea

 

Il diplomato C.A.T. opzione "Tecnologie del Legno nelle Costruzioni" , oltre alle competenze proprie del diplomato C.A.T tradizionale, ha una particolare e più approfondita conoscenza sui materiali sostenibili e le tecniche costruttive relative al legno come materiale da costruzione e alla bioedilizia in genere, seguendo il trend nazionale che vede in crescita le nuove costruzioni in legno rispetto al complesso delle nuove costruzioni, e l'attenzione alla bioedilizia come elemento di innovazione del settore.

Titolo di studio

Alla conclusione del percorso quinquennale e al superamento dell'esame di Stato sarà rilasciato il Diploma di Istituto Tecnico - Settore Tecnologico - Indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio – opzione Tecnologie del legno nelle costruzioni".
E' un titolo avente valore legale, riconosciuto su tutto il territorio nazionale e la sua corrispondenza con il IV livello europeo delle competenze (IV livello EQF) lo rende riconoscibile anche nell'ambito più vasto della Comunità Europea

 

PROSPETTIVE E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DEI DIPLOMATI IN COSTRUZIONE AMBIENTE E TERRITORIO di qualsiasi articolazione

Per chi intende proseguire gli studi: Accesso a qualsiasi facoltà universitaria (in particolare Ingegneria, Architettura, Geologia, Agraria), accesso al corso di Laurea Breve per Geometri Laureati, Accesso ai corsi post-diploma

Per chi si orienta al lavoro: Tecnico presso Enti locali (Comune, Province, Regioni) e pubblica amministrazione, Tecnico addetto alla progettazione e manutenzione presso ditte private, Esperto della sicurezza nei luoghi di lavoro, Amministratore di immobili, Agente immobiliare, Tecnico addetto alla direzione di cantieri edili, Tecnico addetto alla gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare, Dipendente di enti di certificazione ambientale e patrimoniale, Addetto di uffici tecnici e commerciali di aziende del settore edilizio, Disegnatore CAD per aziende del settore arredo/manifatturier0, Titolare di impresa di costruzioni, Consulente per studi notarili, tribunali, banche, assicurazioni, agenzie immobiliari. Il titolo di studio acquisito consente, inoltre, di avviarsi all'esercizio della libera professione. Per poter svolgere la libera professione di geometra è necessario essere iscritti all'Albo professionale.

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio
Luoghi in cui viene erogato l'indirizzo di studio
  • indirizzo

    Via T. D’Aquino, 4 Senigallia (AN)

  • CAP

    60019